Press

News and articles about exhibitions, events and pubblications and more.

Chronology of major post, news and articles concerning shows and exhibitions, events and publications about professional and artistic activities.

Cronologia delle principali notizie e articoli concernenti mostre ed esibizioni, eventi ed pubblicazioni relative all’attività artistico professionale

  • Jun 2017 – Italia Giappone 150

    La serie dei Mecha, illustrazioni digitali di eroi protagonisti di alcuni anime giapponesi, è stata inserita negli eventi celebrativi ufficiali del 150° Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia.


    loghi evento

    Un legame con il Giappone

    Galleria Mecha ItaliaGiappone150

  • Jun 2017 – Etnacomics Impact Exhibit

    Nell’Area Japan Evangelion Impact Exhibit, la mostra tributo a Neon Genesis Evangelion. L’esposizione si compone di 32 illustrazioni originali realizzate con diversi stili e tecniche da alcuni dei migliori talenti italiani. Ogni artista ha avuto la massima libertà d’espressione nel rendere omaggio all’opera di Hideaki Anno. Il risultato è una straordinaria varietà di soggetti che stupiscono per originalità e bellezza.

    Evangelion Impact Exhibit

    Etnacomics – Evangelion Impact Exhibit

    Eva Impact a Catania

  • Apr 2017 – Evangelion Impact Exhibit

    Evangelion Impact Exhibit è la mostra che durante Napoli COMICON sarà fruibile nell’Asian Village.
    Un tributo a Neon Genesis Evangelion, la serie che ha sconvolto il Giappone, ad opera di artisti italiani. La mostra si compone di 32 illustrazioni originali realizzate con diversi stili e tecniche da alcuni dei migliori talenti nostrani. Ogni artista ha avuto la massima libertà d’espressione nel rendere omaggio all’opera di Hideaki Anno, e il risultato è una straordinaria varietà di soggetti che stupiscono per originalità e bellezza.
    Le opere sono state raccolte nel volume Evangelion Impact edito dall’Associazione Culturale EVA IMPACT, dove è possibile trovare anche un’importante quantità di articoli realizzati da esperti di animazione giapponese.

    Evangelion Impact Exhibit

    Comicon – Evangelion Impact Exhibit

    Eva Impact a Napoli

    Foto dell’evento

  • Apr 2017 – Evangelion Impact Exhibit

    La mostra tributo a Evangelion arriva a Torino!
    L’Associazione Culturale EVA IMPACT vi dà l’appuntamento per il 1° aprile presso il Mufant – Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino; eventi, incontri e conferenze tenute dallo staff di Distopia Evangelion.

    Evangelion Impact Exhibit

    Evento Facebook con programma completo

    Distopia Evangelion Torino

    Anteprima catalogo a cura di Ivan Ricci

    Foto dell’evento

    Foto AnimeClick

  • Mar 2017 – Titanic Survey Expedition: 2018

    OceanGate Expeditions will conduct a series of week-long manned submersible operations in the north Atlantic Ocean to begin its first Titanic Survey Expedition starting in 2018.




    Articolo su GeekWire

  • Mar 2017 – TurinToys

    MODEL EXPO TORINO 18-19 MARZO 2017, Modellismo, giocattoli, memorabilia, ed altro. Sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00.
    Anche quest’anno gli amici Marco Dimonte e Fiaba Senesi sarò nuovamente presente a Turin Toys, con le mie stampe dei #mecha, per la gioia di tutti gli appassionati di #illustrazione a tema robotico ma sono solo, fino ad esaurimento.

    TurinToys 2017

    Turintoys 2017

  • Dec 2016 – Eternal Justice – Mazinger Z 45th Anniversary Exhibition.

    永恆正義 — 無敵鐵金剛45周年經典大展 24 Dec 2016 / 12 Mar 2017 Guangfu South Road, Xinyi District No. 133, 110 Taipei, Taiwan.

    Evento celebrativo per i 45 anni di MAzinga Z e altri grandi eroi robotici del Maestro Go-Nagai. Esposte varie mie illustrazioni della seria Mecha.


    【速開箱】台灣粉絲必看!永恆正義-永井豪 x MAZINGER Z 無敵鐵金剛 45周年經典大展
    facebook.com/mazingerZtaipei
    La mia raccolata di foto sull’evento
    video promozionale
    La video recensione di Jason Cheung

  • Dec 2016 – OroborO

    Cover per OroborO, il nuovo racconto di Davide Tarò in concorso a #noiumani promosso da Penne Matte

    OroborO cover
    OroborO su pennematte.it
    Download PDF racconto completo
    Info concorso letteraio

  • Nov 2016 – Evangelion Rewind & Forward al GioCoMix

    Evangelion Rewind & Forward sbarca a Cagliari.

    Questa volta le tavole saranno ospitate dalla nona edizione della manifestazione GioCoMix, il Festival del fumetto e del gioco di Cagliari, che si terrà il 26 e 27 novembre presso il Polo fieristico dell’Hotel Setar. La mostra sarà visitabile dalle ore 10.00 alle 20.00.

    The Legacy of Evangelion
    Distopia Evangelion Cagliari
    Le foto della mostra a cura di Ivan Ricci

  • May 2016 – Furusato combattiLaTuaTerra

    FURUSATO CombattiLaTuaTerrA Cosa accomuna le stragi di Capaci e di via D’Amelio, l’omicidio della giornalista Ilaria Alpi e del suo operatore in Somalia, le lotte intestine delle cosche malavitose nel Meridione dell’Italia per il controllo del traffico di rifiuti tossici, le radiazioni dagli esperimenti delle prime bombe atomiche e l’universo fantascientifico del Giappone degli anni Cinquanta e Sessanta, popolato da mostri radioattivi giganti e da supereroi in calzamaglia? QUESTA STORIA NON E’ MAI ESISTITA!
    Con un saggio di Gianluca Di Fratta.

    Furusato cover
    Amazon
    Socirtà Editrice La Torre
    facebook.com/sonosolonuvolette
    Sono solo Nuvolette. Intervista a Davide Tarò e Andrea Gatti.

  • May 2016 – The Legacy of Evangelion

    La mia illustrazione di Evangelion a Bologna per la mostra al NipPop2016 (Bologna, 20-21-22 maggio) organizzato da NipPop – Giappone all’infinito e EIF – Evangelion Italian Fan, nonchè locandina dell’evento con la bellissima grafica di Ivan Ricci.

    The Legacy of Evangelion
    Nippop 2016
    EIF – Evangelion Italian Fan
    Distopia Evangelion
    Anteprima catalogo a cura di Ivan Ricci

  • May 2016 – TurinToys

    Grazie agli amici Marco Dimonte e Fiaba Senesi sarò presente a Turin Toys, una Mole di giocattoli, Sabato 7 maggio dalle 09.00 alle 18.00 e domenica 8 maggio dalle 9.00 alle 18.00 all’Ex Foro Boario in piazza Mercato Del Bestiame Di Moncalieri (TO), con le mie stampe dei #mecha, per la gioia di tutti gli appassionati di #illustrazione a tema robotico ma sono solo. Oltre al tributo ad alcuni dei più amati #robot di #anime e #manga del periodo d’oro giapponese, anche un piccolo omaggio alla trilogia originale di GuerreStellari.

    Mecha a TurinToys 2016

    Mecha a Turintoys 2016, facebook event
    Turintoys 2016

  • Apr 2016 – I vampiri della Bassa

    A quasi due anni di distanza, torna disponibile il libro di Chiara Negrini e Massimo Soumare’ con la mia copertina, questa volta in formato elettronico grazie a Delos Books.

    I vampiri della Bassa
    Autrice
    Editore (con link acquisto su delosstore, amazon, kobo e googleplay)
    Recensione
    Intervista autrice a cura di fantascientificast.it
    Podcast intervista (mp3)

  • Oct 2015 – Lucca Comics And Games

    Mecha a Lucca Comics & Games.

    In collaborazione con gli amici di Animerobot di Nicola Boccardo, presso lo spazio alla Casa del Boia, esposizione di stampe dei mecha per la gioia di tutti gli appassionati di illustrazioni a tema robotico ma sono solo. Oltre al tributo ad alcuni dei più amati eroi anime del periodo d’oro giapponese che sbarcano anche nel centro storico toscano, anche un piccolo omaggio alla saga di Guerre Stellari.

    Mecha a Lucca 2015
    Mecha a Lucca 2015, facebook event
    Lucca Comics And Games 2015
    La mia raccolata di foto sull’evento
    La video recensione di Gianfranco Giaffy Bertiboni

  • Sep 2015 – Vari.china

    Venerdì 4 e sabato 5 settembre appuntamento a Varignana (BO) per la terza edizione del festival sul fumetto d’autore Vari.China.

    MechaQueen RollingStone fake cover.
    Illustrazione (in catalogo) per SmacchiART 2015 – I ROBOT VE LE SUONANO | il contest sul fumetto e l’illustrazione di Vari.China
    MechaQueen
    Vari.china facebook page
    Vari.china Festival 2015

  • Apr 2015 – Torino Comics

    Torinese, classe 1970, si è formato in contesti tecnici e creativi. Oggi fa l’illustratore, ed è anche un po’ merito (o colpa) di Nagai, Tomino & C. Realizzati interamente in digitale, con uno stile volutamente grezzo e pittorico, per meglio coniugare il reale con il fantastico, la cronca con l’evocazione, i Mecha di Andrea Gatti nascono come serie a fine 2012, ma ovviamente hanno origini lontane, sono il riflesso dei sogni di un bambino, ammaliato come molti della sua generazione, dall’irrompere dei super robot nei programmi televisivi italiani di fine anni Settanta.
    selfie
    Torino Comics – Ospiti 2015
    Raccolata di foto sull’evento
    L’intervista di Piero Giammarco
    L’ntervista di Daniele Colantoni
    Breaking Pop – Puntata 28 del 2015,
    minuto 9:00, da Torino Comics mini intervista di Giorgia Cosplay

  • Mar 2015 – la Repubblica Torino

    E se le forze del male attaccassero Torino? L’illustratore Andrea Gatti ha immaginato una situazione simile, ipotizzando però una soluzione: in soccorso della città arriverebbero i celebri robot giapponesi che spopolavano negli anni 80.
    Andrea Gatti - Gundam in volo su Torino
    torino.repubblica.it

  • Jan 2015 – SeeTorino Persone di Torino

    Abbiamo visto le sue immagini più volte condivise da tutti. Oggi abbiamo modo di conoscerlo. Si chiama Andrea Gatti ed è un artista torinese.

    Andrea Gatti on seetorino.com
    SeeTorino
    SeeTorino Facebook page

  • Aug 2014 – Il vampiro della Bassa

    Burbero, schietto e poco incline ai compromessi, Pedar è un agricoltore sessantenne che, in una mattina di maggio, viene morso da un cane vampiro mentre si reca a lavorare nella sua melonaia. La trasformazione da umano a vampiro subentra entro poco, ma un abitante della Bassa mantovana non può essere un vampiro come gli altri.

    Il vampiro della Bassa

    Un Libro di Chiara Negrini e Massimo Soumarè

    http://www.edizionidomino.eu
    Amazon Kindle
    GooglePlay Pdf/Epub

  • Apr 2014 – I Mecha a Torino, Città di Mare

    Nel nostro spazio espositivo una mostra delle opere di Andrea Gatti. Un doppio percorso: Il fascino intramontabile dei Mecha giapponesi e la Torino sommersa, inquietante e misteriosa.

    15 Aprile al 1 Giugno 2014
    POP HEART Libri Arte Design ®
    Corso Francia 15/F, 10138 Torino
    Tel 3333153155
    www.pop-heart.it
    facebook.com/PopHeartTorino

    Orari: Lunedì CHIUSO; Martedì/Sabato 9,30 – 13,00 16,00 – 19,30; Domenica 10,00- 13,00

    MECHA Gli innumerevoli robot presenti e protagonisti delle serie televisive animate giapponesi.
    Andrea Gatti si impadronisce con enorme competenza di queste figure (soprattutto quelle dei robot delle serie tratte dalle idee dell’autore giapponese Go Nagai) e le fa comparire, come se ci fossero sempre state ma non viste, negli scorci di città e di luoghi storici italiani (e soprattutto Torinesi) a noi famigliari creando un mondo nuovo e riplasmato in cui i robot delle serie televisive
    giapponesi riescono a convivere mai così naturalmente in una sorta di mondo parallelo con le architetture però di questo mondo.
    Lo stile di Gatti nei Mecha, copre le città di una immensa pagina bianca, sulla quale è facile disegnare le più affascinanti fantasie, permette di far vivere la cosa impossibile, anche impossibile a qualsiasi demiurgo: Far vivere i robot nella realtà.
    MARE Nella fantasia di molti l’elemento mancante nel panorama delle bellezze del capoluogo piemontese.
    Andrea Gatti rappresenta tale fantasia a modo suo, dove il mare diviene dominante e si sotituisce all’uomo nei luoghi tipicamente umani, le città, ed in particolare Torino ovviamente, con la stessa logica adottata succesivamente per la più recente serie dei Mecha.

    Davide Tarò

    Doppio Segno

  • Jan 2014 – Corazzata Spaziale Mussolini

    XXI anno dell’era fascista. Un ragazzo delle campagne italiane viene salvato dalla Corazzata Spaziale Mussolini e dal suo equipaggio di disertori capitanato dal comandante Furio Matteotti. Mentre la corazzata si eclissa nello spazio siderale e le forze dell’Asse le sguinzagliano contro una flotta oscura di navi spaziali, sulla Terra una serie di eventi porterà alla realizzazione di una micidiale arma di distruzione di massa, arma che la corazzata ribelle dovrà fronteggiare in quella che, forse, sarà la sua ultima battaglia. I personaggi, le astronavi e la tecnologia di questo racconto sono figli di una storia risorgimentale “realmente” accaduta e quasi identica alla nostra, di una storia degli anni Venti del secolo XX che arriva spietata (e segreta) fino all’esplosione delle bombe atomiche sul Giappone nel 1945.

    Un racconto di Davide Tarò, download gratuito.

    Copertina NeraCopertina Bianca

    Società Editrice La Torre

  • Dec 2013 – TOnirica

    “TOnirica”, il cui titolo è un gioco di parole fra le parole “Torino” e “Onirica”, è un’antologia di genere fantastico nata dall’idea di creare un piccolo universo torinese che tenesse conto della storia e della mitologia della metropoli sabauda. Tutti i racconti, infatti, sono ambientati ai nostri giorni e hanno come protagonisti creature fantastiche che camminano a fianco dei comuni cittadini, determinandone le sorti e condizionandone l’esistenza. Ma soprattutto hanno come protagonista la città con i suoi angoli suggestivi e i suoi luoghi comuni che spesso nascondono segreti che a non tutti è dato svelare.

    Tutti gli scrittori coinvolti nel progetto sono torinesi di nascita o di adozione, e conoscono la città nelle cui strade sono ambientate le loro storie.

    TOnirica

    Recensione de La Zona Morta

  • Nov 2013 – “SB 9 – 25 novembre 2013”

    Storie Bizzarre, Rivista del Fantastico.

    L’immenso deserto dove non si è mai soli. Il Mare. La fonte di ispirazione grande come lo spazio, che nei tempi passati ha dato il via alle storie più belle della narrativa, con eroi, pirati, tesori, nuovi mondi e città sommerse. Adesso però che il mondo è una cartina completa, il mare sembra aver perso quel suo fascino arcano, riservato solo agli spazi celesti. Questo fino a che, grazie all’artista Andrea Gatti, il principale occupante del pianeta non si è ripreso il suo spazio, rivendicando il suo dominio sulla terra. La fantastica galleria che il maestro Gatti ci ha donato questo mese riprende luoghi famosi coperti dal silenzioso blu profondo, in un mondo forse non troppo lontano, dove la calma e la natura regna sovrana e dove i tre regni si fondono in un insieme delicato. Il Nautilus è pronto per portarvi a fare un giro, tutti a bordo cosmonauti!

    Il Direttore
    Salvatore Russo.

    storiebizzarre november cover

    SB 9 Online

  • Jun 2013 – “Buongiorno, Italia”. Al via la XII edizione di “IncontrArti. Le Proposte del Premio Vasto”

    Buongiorno, Italia. IncontrArti 2013. Le Proposte del Premio Vasto XII edizione
    9 giugno-7 luglio
    Scuderie di Palazzo Aragona, Vasto (CH)
    Orario: 17.30/21.00 (ingresso gratuito)
    www.laboratorioartibus.it

    Che il nostro Paese stia vivendo un periodo difficile non è certo un mistero. Che non sia l’unico su cui aleggi lo spettro della crisi è altrettanto evidente. All’arte contemporanea, che sa scavare con sensibilità nella profondità degli eventi, “IncontrArti 2013” ha affidato il compito di tracciare il profilo dell’Italia di oggi e di individuarne i punti di forza che potrebbero sostenerne la rinascita. La rassegna delle “Proposte” del Premio Vasto, giunta alla XII edizione e organizzata dal Laboratorio ArtiBus, ha invitato tredici artisti a lavorare sul tema “Buongiorno, Italia”: un saluto che fotografa alcuni aspetti della realtà della nostra amata terra, ma soprattutto rappresenta un augurio di vita nuova.
    La mostra, a cura di Daniela Madonna in collaborazione con Bruno Scafetta, avrà come protagonisti Roberta Baldaro, Maurizio Cariati, Gennaro Cilento, Mariagrazia Colasanto, Laura Costanzi, Roberta Dallara, Chiara De Marco, Lorenzo Di Lucido, Andrea Gatti, Vanni Macchiagodena, Bruno Parretti, Roberta Ubaldi, Igor Verrilli.
    L’inaugurazione si terrà domenica 9 giugno alle ore 19 presso le Scuderie di Palazzo Aragona e sarà possibile visitare l’esposizione fino al prossimo 7 luglio dalle ore 17.30 alle ore 21.00 (ingresso gratuito). A “Buongiorno, Italia” seguirà, nella stessa sede, il XLVI Premio Vasto d’arte contemporanea, a cura di Silvia Pegoraro e intitolato “Oltre l’immagine. Le molte anime dell’astrazione nell’arte italiana”.

    Buongiorno Italia catalogue cover

    Incontrarti 2013 catalogo.pdf(930 KB)

  • may-2013 – Auguri Goldrake! Atlas Ufo Robot compie 35 anni

    Alle ore 19:00 del 4 aprile 1978 sull’allora Rete 2 (oggi Rai2) veniva trasmesso, per la prima volta in Italia, Atlas Ufo RoboT Goldrake e il mondo dei cartoni animati non sarebbe stato mai più lo stesso.
    Festeggiamenti per il trentacinquennale di Goldrake al MU.FANT. Museo del Fantastico e della Fantascienza, il 30 maggio alle ore 20:30 in via Luini 195, Torino.
    Nel ricco programma, anche le proiezioni dei timelapse della realizzazione di Mecha in Turin, opere di Andrea Gatti, digital artist e illustratore torinse.

    UFO Robot Goldrake

  • jun-2012 – Torino città di mare e Il pianeta blu

    Le pubblicazioni Torino città di mare e Il pianeta blu fanno parte di un più ampio progetto che prevede la creazione di una collana edita
    dall’Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro Onlus, con la collaborazione de il Pianeta azzurro. Tutte le pubblicazioni de La collana del faro sono gratuite, sino a esaurimento scorte, e possono essere richieste all’indirizzo mail segreteria@schole.it

    Torino città di mareIl Pianeta blu

  • May 2012 – Sporthumor 2012

    Dal 12 maggio 2012 al 20 maggio 2012, Fossano, Cuneo

    Si torna a sorridere (ma purtroppo per l’ultima volta allo stato attuale delle cose) nella sala Polivalente del Castello degli Acaia in Fossano dal 12 al 20 maggio con la 5° edizione della kermesse internazionale di umorismo grafico sullo sport Sporthumor, l’unica rassegna annuale a livello mondiale che tratta con umorismo e ironia lo sport in tutte le sue discipline. La crisi economica non consente di sostenere i costi della manifestazione. Dopo 25 anni di umorismo a Fossano (20 di Umoristi D.o.c. e 5 di Sporthumor) ci vediamo costretti e a malincuore a gettare la spugna.

    La città di Londra festeggia le Olimpiadi dello Sport, la città di Fossano festeggia le Olimpiadi del Sorriso. 200 sorrisi in cornice prodotti dalle matite dei cartoonists di quasi tutti i paesi del mondo testimoniano il consenso ed il successo riconosciutoci. Uno smagliante catalogo a colori, che sarà distribuito gratuitamente a tutti i visitatori testimonia la bontà della manifestazione.

    L’inaugurazione della mostra avverrà sabato 12 maggio alle ore 16 alla presenza delle massime autorità e di numerosi umoristi presenti in mostra. La mostra è visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle ore 15 alle ore 19.

    Sporthumor 2012

    Caricatura di Leo Messi, in mostra e in catalogo.

  • jan 2012 – Quaz-Art and Potpourri

    Quaz-Art è un portale dedicato all’arte sperimentale italiana: arte digitale, surrealismo fotografico, pittura d’avanguardia.

    POTPOURRI è un progetto editoriale innovativo, basato sulla comunicazione per immagini alle quali si associano brevi letture di approfondimento. Dedicato a tutti coloro che s’interessano all’arte e alla cultura in generale e alla fotografia in particolare, caratterizzato da un basso contenuto di pubblicità. Magazine mensile online, e trimestrale stampato distribuito in Italia e in Cina.

    Potpourri n 33, arte e cultura, fotografia contemporanea, fotografi di talento, fotografie d’autore, galleria fotografica, illustrazione grafica, rivista online, art photo magazine

    www.potpourrimensile.com

    http://www.quaz-art.it

  • nov 2011 – Machines and Magic: International Fantasy and Sci Fi Art Vol. 1

    Machines and Magic Vol. 1 Is a compilation of exciting new Fantasy and Sci Fi, over 250 stunning full colour images, by a stellar array of 91 International artists hailing from all 6 continents. The book is 156 pages of stunning full colour works, judged by an international panel of 5 award winning artists working in the genre. The book features both digital and traditional media by master artists working in all categories and techniques.

    Machines_and_Magic

    www.machinesandmagic.com

    Buy it on amazon.com

  • dic-2011 – Whole in a whale

    Progetto realizzato da Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro onlus 2011

    Les Funerailles de la Baleine è stato l’evento conclusivo del Balena Project, un work in progress durato sei anni e conclusosi con una performance di 24 ore. La protagonista è una balena, lunga 24 metri e realizzata in tessuto di lana dall’artista Claudia Losi. Il Balena Project si è ispirato all’immaginario che da sempre circondata questo gigantesco mammifero e alle battaglie ecologiche di cui l’animale è spesso simbolo. Dal 2004 a oggi la balenottera di lana ha viaggiato in Italia, Francia, Norvegia, Inghilterra, Equador, raccogliendo sguardi, suscitando racconti e facendo iemergere memorie.

    Whole in a wahle - Elementi

  • nov 2011 – Paratissima

    Paratissima è un evento artistico giunto alla settima edizione, nato come manifestazione off e diventato in poco tempo una delle iniziative di punta del programma Contemporary Art di Torino. Ogni novembre a Torino negli stessi giorni di Artissima, fiera internazionale di Arte contemporanea, centinaia di spazi nel quartiere di San Salvario come strade, negozi, locali, spazi sfitti, scuole, si trasformano in location espositive per giovani artisti e creativi.

    paratissima 2011
    Location: Metroquadro

    Corso Vittorio Emanuele II 25g

    2 al 6 novembre 2011, San Salvario, Torino.

  • oct 2011 – FRATELLI D’ITALIA nella satira

    FRATELLI D’ITALIA, 150° anniversario dell’Unità d’Italia celebrato per immagini

    Il concorso internazionale di grafica, satira e fumetto e al successiva mostra itinerante per Italia 150, “Fratelli d’Italia”, dopo aver toccato 72 città italiane, le principali capitali europee, e oltre oceano New York, Buenos Aires, Sidney, Brisbane e Camberra, approda finalmente a Torino, prima capitale d’Italia, presso il Museo Regionale di Scienze Naturali, via Giolitti, 36.

    fratelli d'italia

  • oct 2011 – VIEWconference – Warage Card Game, concept e pittura digitale

    His workshop presents his new collaboration with Warage Game for the production of promotional images and for card games too, from concept to final digital painting.

    ViewConference2011

  • Jun 2011 (small__soldiers__project__2011)

    Essere bambini per fare e comprendere l’arte: SMALL__SOLDIERS__PROJECT__ 2011

    “giro giro tondo cambia il mondo”

    Sabato 18 giugno alle ore 17.00 – 22 giugno alle ore 18.00 presso il
    Teatro Espace, Via Mantova 38, Torino.

    Giocare con l’arte? Ma capiranno?
    Cos? piccoli, capiranno cos’è l’Arte?
    Capire cos’è l’Arte è una
    preoccupazione (inutile) dell’adulto.
    Capire come si fa a farla è invece un interesse autentico del bambini.

    (A. Munari)

    L’immaginazione è più importante della conoscenza.

    (A.Einstein)

    Small_SoldiersI love TRN

  • May 2011 Torino Arte 150

    Dal 20 al 31 maggio a Palazzo Barolo TORINO ARTE 150

    Si svolgerà dal 20 al 31 maggio 2011, presso il Palazzo Barolo di Torino la rassegna d’arte contemporanea Torino Arte 150, organizzata dalla Galleria Unique di Torino, con la consulenza e la direzione artistica di Sabrina Sottile.

    Torino Arte 150 catalogue cover

    Torino Arte 150, estratto catalogo (380 KB)

  • May 2011 – Sporthumor 2011

    Dal 8 maggio 2010 al 18 maggio 2010, Fossano, Cuneo

    Sorrisi a tutto sprint. Matite frementi al via della quarta edizione di SPORTHUMOR, LE OLIMPIADI DEL SORRISO, rassegna internazionale di umorismo grafico dedicato allo sport ospitata dal 7 al 15 maggio a Fossano presso la sala polivalente del Castello degli Acaja.

    Sarà compito dei 228 autori selezionati per l’esposizione, rappresentanti 50 nazioni con 786 opere pervenute e 200 cartoons in mostra colorare ulteriormente la primavera fossanese.

    La kermesse, ideata, organizzata e diretta artisticamente dall’umorista torinese Emilio Isca, conferma ancora una volta di aver centrato l’obiettivo, quello di garantire il piacere di un sorriso. E i sorrisi rimbalzeranno dalla Cina alla Serbia, dalla Francia all’Australia, dalla Germania alla Russia, dal Brasile alla Spagna e faranno coro con quelli dei più qualificati cartoonist italiani.

    Alla giornata inaugurale sarà presente Guido De Maria, vignettista umoristico, pubblicitario, produttore di centinaia di Caroselli e anche ma soprattutto geniale inventore dei fumetti in tv, negli anni Settanta, attraverso due storiche trasmissioni della Rai come GULP! e SUPERGULP!, a cui sarà consegnato il Trofeo Beppe Maiolino.

    L’ingresso all’esposizione è libero e gratuito così come è gratuito il catalogo della mostra. I visitatori saranno invitati ad esprimere, tramite scheda fornita, il proprio gradimento per l’opera che più li ha divertiti.
    Orario: feriali e festivi 15 – 19.

    Sporthumor 2011

    Caricature della Nazionale Presidenti del Consiglio dei ministri della Repubblica italiana, in mostra e in catalogo.

  • Apr 2011 Italiani in mostra

    Venerd? 8 aprile presso lo spazio espositivo della libreria Piemonte Libri, in via San Tommaso 18, ci sarà l’inaugurazione della personale di Andrea Gatti “Italiani in mostra”.

    Verranno esposte per una selezione delle caricature di personaggi impegnati nella realizzazione dell’Unità d’Italia, tratte dalle tavole pubblicate nel libro “Italiani per passione” di Gianluca Polastri, edito da Lineadaria. Durante il vernissage verranno letti alcuni brani tratti dal romanzo.

    La mostra proseguirà dal luned? al sabato fino all’8 maggio. Ingresso libero.

    Italiani in mostra, book cover

  • Mar 2011 Italiane (dal libro al quadro)

    Mostra di opere ispirate a Italiane (Editore Lineadaria), antologia di racconti che a 150 anni dalla sua unificazione, vuole raccontare l’Italia di ieri e di oggi attraverso lo sguardo critico e appassionato di 16 scrittrici.

    A cura di Cristina Tessore e Serena Gaudino.
    Nell’ambito di Esperienza Italia 150.

    Marted? 8 marzo alle ore 17,30 verrà inaugurata, presso Villa Amoretti di Torino, la mostra Italiane, curata da Renata Panizzieri Lanza e Gianluca Polastri. Alle ore 18,00 sono previste letture tratte dall’antologia Italiane, curata da Cristina Tessore e Serena Gaudino. Leggono Serena Gaudino e Chiara De Martino. Presenta Cristina Tessore.

    Italiane, la mostra, poster event

  • Feb 2011 – Andrea Gatti, a metà strada fra fotografia e pittura digitale

    Uno stile decisamente personale, il suo. Andrea Gatti, fotografo e illustratore torinese meglio noto fra gli addetti ai lavori come “il mago di Photoshop”, è famoso soprattutto per la mostra realizzata un paio d’anni fa “Torino sommersa”: una visione onirica e, al tempo stesso, affascinante e inquietante del capoluogo piemontese, realizzazione di immagini a metà tra fotografia e pittura.

    Lo abbiamo incontrato mercoled? scorso nella sede del circolo fotografico La Mole, dove ha tenuto una lezione sul programma di fotoritocco più conosciuto da grafici e fotografi.

    Come mai questa scelta: l’acqua?

    …(Gabriella Capizzi – nuovasocieta.it, 3 febbraio 2011)

    nuovasocietà banner

    Andrea Gatti, a metà strada fra fotografia e pittura digitale (pdf, 126 KB)

  • Jan 2011 – ITALIANI PER PASSIONE

    Lineadaria Editore presenta Gianluca Polastri, Italiani per passione – Processo fantastorico all’Unità d’Italia, con illustrazioni di Andrea Gatti.

    Interverranno l’autore, Gianluca Polastri e l’illustratore, Andrea Gatti.

    Moderano Danilo Tacchino e Cristina Tessore.

    Alcuni personaggi storici del Risorgimento affrontano un bizzarro processo in cui si vuol scoprire il responsabile dell’Unità d’Italia. In un romanzo ironico, che sposa l’idea di Italia Unita senza cedere alla retorica, si pu? cogliere l’occasione per ripassare, in modo divertente, le vicende che diedero un nome al nostro Paese. Le impeccabili caricature di Andrea Gatti, inoltre, donano un volto a protagonisti che in quest’opera danno un’impronta alle proprie imprese: quella della passione.

    Presentazione romanzo ITALIANI PER PASSIONE

  • Jan 2011 – Gruppo Fotografico “LA MOLE”

    Fotoritocco e pittura digitale, tra tecnica e creatività. L’incontro prevede la presentazione di lavori atti ad illustrare le più avenzate tecniche di editing ma anche l’utilizzo di risorse fotografiche come base per la creazione d’immagini di fantasia.

    gflamole.it

  • oct 2010 – VIEWconference – Sunk World, Digital Painting Overview

    The Digital Artist and Videotutorial Instructor at SFEI Andrea Gatti will present in an exclusive workshop one of his most popular products: the images from sunk world, that will be presented in a digital painting workshop overview. Don’t miss the chance!

    A VIEW Conference Andrea Gatti, docente di Illustrazione digitale presso la scuola di fumetto e illustrazione SFEI e Collaboratore dell’Accademia SFEI, terrà workshop di pittura digitale svelando il metodo di lavoro che ha utilizzato nella produzione delle sue opere dedicate a Torino nella collana “Sunk World”.

    ViewConference2010

  • Oct 2010 – Amazing Events #8 Autumn Edition now available

    All our past issues of Amazing Events have been showing great artworks from many great artists all over the world and the issue #008, the Autumn Edition, is something you won’t regret to purchase and have at your home!

    Check out the stunning images from extremely talented artists such as Brams Sels, Timo Karhula, Andrea Gatti and many other more.

    42 full-color pages of wonderful images that will lead you to visit fantastic worlds and enjoy various situations and places, having the feeling to be there!

    Amazing Events #8 Autumn Edition - OUT OF PRINT

  • Jul 2010 – DAF Group Feature: Vol. 15

    Jul 26 2010, DAF Group Feature: Vol. 15, Enjoy your Monday Mixx!

    dailyartfixx.com

  • Jun 2010 – IdeaFixa Futebol: Edição #16

    Futebol arte é pleonasmo. Talvez estejamos vivendo a era do futebol arte moderna, quando é mais difícil de explicar o interesse para os leigos, já que o período clássico – sendo Pelé e Garrincha os equivalentes ludopedistas para Rafael e Michelângelo – passou faz tempo. Mas ainda encanta multidões, embora inspire com frequencia o mesmo comentário que certos artistas plásticos: “isso até meu filho sabe fazer”. Essa edição da IdeaFixa mostra que as duas artes, a feita com os pés e a feita com as mãos (levando em conta as exceções, como Diego “Mano de Dios” Maradona e pintores com métodos heterodoxos) casam muito bem – até porque, ao contrário do futebol, as artes gráficas vivem excelente fase no Brasil. Ajudam a embelezar o rude esporte bretão, que ultimamente tem feito bastante para merecer o epiteto.

    Essa exibição de virtuosismo bem merecia um Maracanã cheio. O assunto futebol, tratado com esse capricho, é o que se pode chamar verdadeiramente de arte pop.

    Arnaldo Branco

    IdeaFixa #16

  • Jun 2010 – Artist’s ID

    Selected for a full page in “Artists ID”, the international art book sponsored by “Modern Art Community”.

    Artists ID_Andrea Gatti (pdf, 203 KB)
    artist's_id
    Modern Art Community – Artist’s ID

  • May 2010 – Sporthumor 2010

    Dal 8 maggio 2010 al 18 maggio 2010, Fossano, Cuneo

    Le Olimpiadi del Sorriso tornano in esposizione per il terzo anno consecutivo nelle sale polivalenti del Castello degli Acaja in Fossano (CN) dall’ 8 al 16 maggio 2010. La mostra, ideata e diretta dal cartoonist torinese Emilio Isca, ospiterà le opere di 273 autori provenienti da 55 Paesi del mondo: dalla Cina alla Germania, dal Messico alla Serbia, dalla Francia al Brasile, dall’Ucraina all’Indonesia e ancora USA, Uruguay, Croazia, Inghilterra e naturalmente l’Italia rappresentata degnamente da Giannelli, Giuliano, Bruna, Origone, Fremura, Benny, Chiostri, Paparelli, Bortolotti, ecc. Catalogo in omaggio a tutti i visitatori, che potranno votare l’artista più gradito a cui andrà un premio di 2500 euro. Inaugurazione mostra sabato 8 maggio, ingresso libero tutti i giorni dalle 15 alle 19.

    Sporthumor 2010

    Caricatura di SuperSchiumi, Michael Schumacher, in mostra e in catalogo.

  • Mpr 2010 – Turin Tales, un caffè a Torino

    Turin tales, un caffè a Torino

    La mostra “Turin Tales, un caffè a Torino” si pone, nella sua specificità, come ponte fra pagina scritta e opera d’arte. Un incontro che, dati i presupposti, non poteva escludere l’aspetto più strettamente narrativo. Per questo progetto sono pertanto stati selezionati esclusivamente giovani artisti che, nonostante le diverse poetiche e scuole di provenienza, avessero maturato nella propria esperienza un comune e significativo recupero dell’elemento narrativo. Non sfuggirà al visitatore e al collezionista come si siano fatti convivere, in un’unica esposizione, stili e prospettive differenti, che riescono a mantenere un forte legame fra loro, talvolta anche dal punto di vista estetico, nell’intento diffuso di portare nell’opera un frammento del racconto e tradurlo in un linguaggio condiviso.

    Fra polimeri espansi, caffè solubile, tulle, pvc, tamburati di polistirolo, stampe digitali, fotoritocchi, incisioni o semplici segni di biro sulla carta, è possibile entrare nell’atmosfera dei 21 racconti raccolti nell’antologia Turin Tales, un caffè a Torino (Lineadaria Editore) e dedicata alla tradizione dei caffè storici torinesi.

    Autori: Roberta Arias, Andrea Aste, Massimo Battaglio, Sarah Bowyer, Mario Celeste, Francesco D’Agosto, Patrizia Franceschini, Andrea Gatti, Dario Gazziero, Maurizio Giannico, Carlotta Muratore, Gianluca Polastri, Mario Saroldi, Carlo Mariano Sartoris, Andrea Varca, Stefano Veronesi.

    Turin Tales Exhibition

  • Feb 2010 – Profondo Azzurro, testo critico di Sergio Turtulici

    Andrea Gatti i monumenti della sua città, memorie della storia, della cultura, della nostra identità civile ai quali siamo usi da tempo passare davanti senza guardarli e vederli, nella ridondanza disturbante di opere, merci e messaggi del convivere, li sottrae alla dimensione degradata e caotica dell’ambiente urbano e all’oblio, li disloca nel regno del mare, nel blu del silenzio e della trascendenza, del puro pensiero perché ritrovino, nei suoi quadri almeno, nel suo mondo fantastico, una funzione comunitaria condivisa, una visibilità nuova, più attenta e amorevole.

    Profondo Azzurro (pdf, 18 KB)

  • Oct 2009 – Arte in luce 2009

    Villaggio Olimpico di Torino, via Giordano Bruno 191, dal 24 ottobre al 8 novembre 2009.

    Arte contemporanea e nuove tecnologie si incontrano nei 2500 mq che compongono gli spazi del Villaggio Olimpico. Sculture, dipinti, elementi di design, opere architettoniche, ma anche installazioni, performance, fotografie e video d’arte, tutti appositamente creati da 130 artisti italiani e internazionali, si snodano lungo un ideale percorso che indaga sul tema della luce. 250 opere di arte visiva e digitale all’interno dell’area espositiva hanno l’elemento luce come soggetto primario dell’opera.

    comunicato stampa_arteinluce2009 (pdf, 52KB)

    ArteInLuce

    Arte in Luce

  • Jul 2010 – PERCORSI IN ALTA QUOTA: 6 artisti con la loro soggettività di percorso interiore nei territori, nel paesaggio della montagna.

    Presentazione (pdf, 18 KB)
    Tinber 6 artisti (pdf, 614 KB)

    6 artistiTinberArtGallery

  • jun 2009 – Mostra d’arte contemporanea “WATER CUBE: la memoria dell’acqua” conla presenza di 20 artisti nazionali e internazionali.

    Water Cube, comunnicato stampa (pdf, 12 KB)

    WaterCube

    PrimoPianoLivingGallery
    Primo Piano LivinGallery

  • Apr 2009 – RASSEGNA DI SONORIZZAZIONI “CHIAVE DI VIOLA”

    Dall’8 aprile 2009 al 6 giugno 2009 presso i circoli Artintown e Caffè Basaglia.

    Più di 30 gruppi musicalijazz, folk, rock, elettronica, blues, classica, 10 opere d’arte diartisti emergenti e professionisti, 9 serate di sonorizzazioniall’Artintown ed al Caffè Basaglia di Torino. La rassegna, chiamataChiave di Viola, si propone come connubio tra arte & musica ed èorganizzata da HTS Musica in collaborazione con RenTheArt-Affittal’Arte con il cuore.

    Il 23 maggio, il folk energico dei Taluna ed il rock vario di Masquerada, Malfido e Santiago, tradurranno la fascinazione fantasticadell’illustrazione di Andrea Gatti “Il faro della Vittoria”, dallaserie “Torino Sommersa”.

    ChiaveDiViola

    RenTHeArt

  • May 2009 – Sporthumor 2009

    Dal 9 maggio 17 maggio 20109, Fossano, Cuneo

    Seconda edizione de Le Olimpiadi del Sorriso presso il Castello degli Acaja in Fossano, dove sport e satira saranno rappresentati dai migliori cartoonist mondiali: Kosobukin, Polo, Rousso, Topan, Kurtu e altri autori turchi, bosniaci, serbi, russi, inglesi, egiziani, cinesi, coreani, iraniani, greci, ciprioti, bulgari, brasiliani, siriani, slovacchi e bielorussi. L’Italia sarà presente con una numerosa schiera di autori come Bruno Bozzetto, Benny, Congiu, Giuliano, Contemori, Clericetti, Franco Bruna, Paparelli, Audisio, Origone Bortolotti, Maffiotti, De Angelis, Superbi e molti altri.

    Alla mostra hanno partecipato 184 autori da 42 nazioni.

    Sporthumor 2009 catalogue cover

    Caricatura di Cristiano Ronaldo, in mostra e in catalogo.

  • Apr 2009 – Arte: Torino sott’acqua, le invenzioni di un painter.

    Torino (soprattutto ma non solo) è il soggetto prediletto di Andrea Gatti, illustratore e digital painter. Appassionato della propria città e delmare, Gatti ha creato una serie d’immagini di grande impatto,inconsuete e stranianti, che ritraggono famigliari scorci urbani comerelitti inghiottiti dalle acque. Alcune delle immagini dellafotogalleria ed altri lavori saranno visibili nella mostra QualcosaDiPersonale, dal’11 al 24 aprile 2009, che verrà allestitanella galleria della Cantina comunale di La Morra, via Carlo Alberto.

    locandina qualcosa di personale

    Multimedia | Torino la Repubblica.it

  • Dec 2008 – Torino Sommersa

    L’Associazione Culturale Azimut con ilsostegno di Regione Piemonte, Fondazione CRT e Camera di Commercio di Torino e con il patrocinio della Città di Torino inaugura MERCOLEd? 10 DICEMBRE alle ore 18.30 la mostra TORINO SOMMERSA dedicata al Vincitore del Premio del Pubblico di IoEspongo IX Edizione ANDREA GATTI.

    Comunicato Vincitori IoEspIX (pdf, 139 KB)

    Comunicato Stampa Mostra Personale (pdf, 243 KB)

    Comunicato Stampa Azimut

    Catalogo Mostra (pdf, 738 KB)

    Torino Sommersa - Andrea Gatti

  • Nov 2007 – 10 Io Espongo Dieci Anni

    L’Associazione Culturale Azimut è lieta di invitarLa alla mostra collettiva dedicata ai 10 anni di IoEspongo.

    Catalogo Mostra (pdf, 3,84 MB)

    IoEspongo 10 anni

  • Mar 2007 – SCOPRIRE UNA TORINO SOMMERSA…

    Al Circolo ARCI SoundTown di Via Berthollet 25, aTorino è in corso di svolgimento la mostra Torino Sommersa, di Andrea Gatti.

    Un viaggio virtuale tra scorci e monumenti trasformati in veri e propri relitti sul fondale marino. L’occhio si perde in una Torino circondata dai cetacei, immersa in un mare blu tropicale. Una sensazione di tranquillità ti sommerge non appena immergi lo sguardo nelle opere di Andrea Gatti, sommozzatore di immagini, creatore di immagini in computer grafica che hanno come soggetto una città ormai abbandonata dagli uomini, ma patria delle popolazioni degli oceani. “Lavoro su carta a tecniche miste – spiega – poi faccio la scansione del disegno e la modifico al computer. Le nuove tecniche danno possibilità di variazioni pressoché infinite. Puoi rimaneggiare l’immagine finché vuoi, giocare con le luci e le ombre, aggiungere e togliere elementi”.

    (http://www.sottacqua.info – n° 2, aprile 2007)

  • Oct 2006 – Io Espongo 9° Ediz

    L’Associazione Culturale AZIMUT è lieta di invitarvi alla serata finale di IoEspongo9? edizione nel nuovo spazio espositivo inPiazza Palazzo di Città 8, antica Piazza delle Erbe a Torino. Gioved? 19 ottobre 2006 a partire dalle ore 19 verrà inaugurata la mostra collettiva dedicata ai dodici finalisti della nonaedizione di IoEspongo rassegna concorso per giovani artisti.

    Comunicato Stampa (pdf, 243 KB)

    IoEspongo 9

  • Feb 2006- UNO SGUARDO SULLA RETE:

    www.agatti.com
    TORINO SOMMERSA

    Una sensazione di tranquillità ti sommerge non appena immergi lo sguardo nelle opere di Andrea Gatti, sommozzatore di immagini, creatore di immagini in computer grafica che hanno come soggetto una città ormai abbandonata dagli uomini, ma patria delle popolazioni degli oceani. Un viaggio virtuale…

    S.M.

    Articolo (pdf, 297 KB)

    .eco0206

    (Stefano Moretto – .eco, febbraio 2006)

  • Sep 2005 – L’ARCO VA SOTT’ACQUA

    Espone l’artista Andrea Gatti

    Silenzio. Il silenzio che le immagini comunicano colpisce lo spettatore che di colpo si trova proiettato in futuro in cui l’umanità non esiste più, ma restano le sue opere più grandi, a perenne memoria di glorie passate. E’ la “Torino Sommersa” di Andrea Gatti …

    Articolo (pdf, 115 KB)
    CorriereChieri

    (Chiara Armando – Corriere di Chieri, 21 settembre 2005)

  • Jul 2004 – TORINO CITTA DI MARE

    Andrea Gatti ci accompagna in un viaggio virtuale tra scorci e monumenti trasformati in veri e propri relitti sul fondale marino.

    Torino come Atlantide, Torino città di mare.

    L’occhio si perde tra una Mole Antonelliana circondata dai cetacei, e Piazza S. Carlo immersa in un mare blu cobalto.

    Una visione apocalittica quella che Gatti ci offre, che richiama alla mente il nuovo cinema catastrofico hollywoodiano, con la differenza che qui il visitatore non esce sconvolto ma rinfrancato. Merito delle tonalità d’azzurro di alcune tavole che trasmettono serenità, e di una cura nel dettaglio che svelano la passione dell’autore per il regno di Nettuno. L’amore per il mare e per i suoi colori, si
    fondono in questa personale visione di Torino e non solo.

    (Lorenzo Corvi – luglio 2004)

  • Jun 2004 – MOSTRA DI ANDREA GATTI

    Silenzio. Il silenzio insito in queste immagini, innanzitutto, colpisce lo spettatore ignaro che di colpo si trova proiettato in futuro remoto in cui l’umanità è cancellata ma le sue opere più grandi restano, perenni vestigia di passate glorie. E’ la Torino Sommersa di Andrea Gatti, geniale ideatore di immagini in computer grafica che hanno come soggetto una città ormai abbandonata dagli uomini, ma patria delle popolazioni degli oceani.

    Come mai questa scelta? “Mi piace il mare – risponde semplicemente Gatti – e adoro la mia città, per cui ho cercato di coniugare le due cose con un pizzico di tocco personale e di fantasia, creando queste immagini.”

    Immagini che hanno una suggestione particolare: osservandole sembra davvero di immergersi nel freddo oceano apocalittico che sovrasta ogni cosa o quasi – e di sentire i suoni emessi dai delfini, dalle balene, dai banchi di pesci che nuotano sinuosi, indifferenti al paesaggio che li circonda e agli eventi antichi avvenuti in quei luoghi.

    E la luce, proveniente dall’alto, contribuisce a creare un senso di immobilità e di quiete che rilassa lo spirito di chi osserva che si sente parte di quell’immensità infinita. Luce magica, onirica, perché diffusa ovunque e riflessa dalle mille onde in superficie.

    Serenità perché silenzio e pace, dunque, ma anche inquietudine di fronte allo spettacolo della Natura ribelle che ha preso il sopravvento sui danni inferti dall’umanità alla terra nat?a e ne ha coperto i misfatti, lasciando noi spettatori a domandarci se andrà davvero cos?. Finestre su un futuro possibile.

    (Chiara Armando – ArTurin.it, 30 giugno 2004)

  • May 2004 – ALLA SCOPERTA DELLA CITTA SOMMERSA

    All’origine, come spesso succede, c’è una passione. Una passione che comincia da bambino, sulle pagine dei fumetti e dei libri di avventura o fantasy, e si fortifica tenace negli anni quando le storie, Andrea, comincia a illustrarle lui. Non stiamo parlando di un interesse ordinario, ma di una scelta curiosa, perseguita con ostinazione: Andrea Gatti, torinese…

    Articolo (pdf, 236 KB)

    TorinoMagazine

    (Federica Tourn – Torino Magazine n° 64)

  • Apr 2004 – SOGNO E APOCALISSE

    Torino sommersa da un giovane artista in bilico fra tradizione e digital-graphic.

    Chi di noi non è affascinato da Atlantide, l’isola della mitologia classica inghiottita in una notte dai mari oltre le Colonne d’Ercole? Chi non rabbrividisce al pensiero di ci? che attende la grande vallata cinese che verrà sommersa e perduta per erigere la mastodontica diga delle tre gole? E se davvero Venezia da città “sull’acqua” diventasse città “sott’acqua”? Non si pu? non subire il fascino di ci? che non esiste o potrebbe non esistere più. Ed è la stessa sensazione che si prova rispetto alla visione della Torino di Andrea Gatti alla libreria Fontana nel centro storico della città. Una Torino certamente tanto insolita quanto utopica, o possibile soltanto nelle più apocalittiche realtà. La Mole Antonelliana, gioiello d’architettura
    ottocentesca, completamente inabissato fino alle stelle, anzi, fino alla stella per essere più corretti. Ma addirittura la juvarrana Superga dall’alto della sua collina che diventa fondale marino. Tutti i monumenti, il simbolo della bellezza torinese, si coprono in queste visioni di una patina che subisce il fascino del tempo al di là di tutti i tempi, più distanti e più surreali di quanto già potrebbero essere storicamente rispetto alle frenesie odierne. E questa una realtà da sogno del dormiveglia, quello che sembra vero e tangibile, di cui si possono annusare i profumi e confondere i lineamenti con quelli empirici. Non ci si sente sconquassati davanti a queste opere di Andrea Gatti. C’è un’atmosfera certamente straniante, ma percepita come logica ragion d’essere. Torino diventa monocroma. Svaniscono i bianchi degli stucchi, le colonne di perla, i rossi dei tetti e vengono sostituiti dalla predominanza del cobalto. E tutto diventa immobile e silenzioso, come colto in una dimensione superiore e migliore. Il giovane torinese si serve delle tecniche pittoriche tradizionali (acrilici e matite) per sommergere le sue vedute, ma non disdegna poi l’intervento digitale, quello virtuale del ritocco e del particolare, creando pannelli di media grandezza che diventano quasi documento da reportage. Come in un viaggio percorso per immortalare spettacoli da non dimenticare quando si farà ritorno ad una realtà, quella quotidiana, che non si pu? dire se migliore o peggiore, ma certamente legata ai suddetti da una questione di nessi sottili e misteriosi.

    Articolo (pdf, 220 KB)

    CorriereArte

    (Sabatino Cersosimo – Corriere dell’Arte, 17 aprile 2004)